Ydan Sarciat

    Nato il 7 agosto 1957 a Rabat, in Marocco, giunge nelle Antille Francesi all'età di 3 anni. Nel 1980, ritornato nella regione di origine della famiglia, insegna per quattro anni a Dax, nel sud-est della Francia. Nel 1984 decide di consacrarsi interamente alla pittura. Del tutto autodidatta, utilizza gli strumenti tradizionali quali pennelli, spatole e carboncino. Prova le nuove tecniche e le sue più recenti scoperte sono il computer e la penna grafica, che vanno ad arricchire gli strumenti utilizzati per le sue opere. Ydan Sarciat, "Peintre du Mouvement" non è solo interessato alle culture tradizionali, ma anche allo sport, come dimostrano le sue opere: i Giochi Olimpici di Albertville del 1992, il Gran Premio di Formula Uno, Magny, la pelota, le corride, la Corsa delle Lande, il rugby e così via.Ha creato trofei, affreschi, loghi, poster di eventi e ha decorato luoghi pubblici con sculture in alluminio, a cui più di recente si sono aggiunte sculture monumentali poste nelle rotatorie del sud-est della Francia.*Nel 2004 scopre la Digigraphie, il nuovo mezzo espressivo per la diffusione dei suoi capolavori che gli consente di esprimere appieno la sua creatività per mezzo del computer. 1. Pittore del movimento2. Gioco tradizionale della regione francese delle Lande

    Vai al profilo dell'artista - Ydan Sarciat

    Ydan Sarciat